mercoledì 14 gennaio 2015

REVIEW - Blush a confronto


Qualche tempo fa, durante la recensione di questa adorabile creazione della Sleek, vi ho accennato alla mia recente passione per i blush. Come vi dicevo già di là, questo prodotto per il make up, per moltissimi anni non mi aveva conquistata, ad essere del tutto onesti sono arrivata a superare i 30 anni senza mai averne acquistato uno, sì, avete proprio capito bene, per tutto questo tempo NON ho mai acquistato alcun blush (e me la sono cavata lo stesso oserei dire... :-)
Non è che non lo utilizzassi, ma mi accontentavo di quelli che si trovano normalmente nelle palettine (anzi scusate, dato che si parla dei lontani anni '90 è d'obbligo parlare di “trousse”!) che ho sempre scelto soltanto in base agli ombretti, per me avrebbero pure potuto evitare di aggiungere “fard” o terre! Ad ogni modo per il trucco della domenica o delle feste, tanto per enfatizzare il mio look, mi tingevo le guance (con un pennellino da borsetta, con una spugnetta, con un piumino...con le mani!!!) senza stare troppo lì a pensare a qual'era il colore migliore per me, tanto la terra, vista la carnagione chiara, era da escludere, così come tutto quello che poteva risultare vagamente troppo colorato, un rosino smorto e pallido andava benissimo e di solito era il colore che più facilmente si trovava appunto in queste primitive trousse!

Poi, non so perché ma qualcosa è cambiato, il mio primo vero blush è tra quelli che vi presenterò oggi, è un vero sfizio per gli occhi in quanto a packaging, mentre il prodotto come vedrete, rimane sempre nel range di colori cui ero abituata, un rosa molto chiaro.
Però avevo compiuto il primo passo e di lì a qualche tempo ho ampliato la mia collezione, di poco a dire il vero ma vorrei che crescesse ancora. Io intanto vi mostro quel che ho!

Masayume Cosmetics, Silky Powder Rouge - 01 Freesia
Iniziamo con lui, colui che mi ha aperto la strada in questo affascinante mondo tutto rosa!
Ce l'ho da molti anni ma ricordo perfettamente dove e perchè l'ho acquistato. La Masayume Cosmetics era una marca top esclusiva delle profumerie Limoni, avevo già avuto modo di provare altri prodotti e, secondo me, erano davvero fantastici, peccato che sia fallita (almeno così mi sembra) però è stata anche un po' una fortuna perchè in quel momento misero tutte le rimanenze a prezzi stracciati. Tra le varie cosine che riuscii ad aggiudicarmi ci fu questo cofanetto che custodisco gelosamente. Come vedete sembra quasi che la polvere non sia stata toccata infatti non ne ho fatto un uso costante anche perchè si fa notare proprio poco, è più un oggetto da ammirare che da utilizzare! La confezione è troppo carina, forse in foto non si capisce ma sembra quasi un gioiellino, tra l'altro ha il suo specchietto ed il suo pennellino (questo l'ho usato tanto invece!).

Gli altri blush che possiedo sono più o meno tutti low cost. Diamo inizio alla carrellata ed alla fine vi mostro gli swatch comparati sul braccio, non è il mio metodo preferito per mostrare un cosmetico ma fotografare un blush sugli zigomi è praticamente impossibile, per lo meno su di me non si vede niente! Cercherò per quanto possibile di fare una dettagliata descrizione.

Ho voluto includere in questo post anche degli illuminanti venduti però come fard. Alla fine troverete anche una piccola chicca!

Misslyn, Compact Blusher - Pink Cloud
Questo è il mio preferito per tutti i giorni, è un bellissimo rosa pesca molto chiaro dal finish mat. Con la carnagione chiara si vede meglio ma anche quando sono leggermente abbronzata mi dona un aspetto sano. Purtroppo la durata non è eccelsa, tanto per farvi capire quando li ho comparati sul braccio questo è stato il primo a sparire, per gli altri ho dovuto usare il sapone...

Essence, Silky Touch Blush - 20 Babydoll
Quando ho acquistato questo a dire il vero cercavo il Secret Girl ma poi dal vivo mi è sembrato troppo arancione, non mi è piaciuto così ho ripiegato su questo che invece adoro. Come colore mi piace meno del Misslyn perché contiene leggermente più rosso mentre a me donano le colorazioni pescate, ma sfumandolo bene lascia la pelle luminosa in modo discreto. Il colore sparisce abbastanza in fretta, infatti in genere lo associo al suo collega qua sopra così da avere sia il colore che  un leggero effetto glow.

Sleek, Blush - Rose Gold
Di lui ve ne ho già abbondantemente parlato qui per cui non mi dilungo assolutamente (tra l'altro mi rendo conto ora che le vecchie foto hanno assunto un falsissimo color rosa gamberetto!!! Questo sopra è il quello giusto). E' fantastico (è stato paragonato ad Orgasm di NARS ed in effetti penso sia una sua copia), come tonalità siamo sulla stessa tipologia degli altri, un rosa pescato-corallo ma stavolta con riflessi meravigliosamente dorati. Come già dicevo durante la sua recensione, la polvere non colora moltissimo ma è stratificabile, dando una passata normale si ottiene questo incantevole riflesso dorato che sublima l'abbronzatura però devo dire che sono riuscita ad utilizzarlo anche questo inverno (in occasioni speciali) perché il risultato non è accecante ma discreto e con le luci soffuse di certi locali sta a meraviglia!!! Per intensificare il rosa invece o fate diverse passate oppure, come faccio io, prima di questo sfumate un blush più carico.

Passiamo agli illuminanti.

Sephora, Blush Me! - Abricot n° 11
Come si può notare è sicuramente il prodotto che ho utilizzato di più. Mi è piaciuto davvero tanto, l'ho usato molto anche per illuminare lo sguardo. Sfumato sul viso non vi trasformerà in un faro di notte ma vi farà sembrare più luminose e radiose. Aggiungo però che l'ho utilizzato solo sull'abbronzatura, sulla carnagione pallida non mi piace molto anche perché i 3 colori sfumati insieme donano proprio un colorito bronzo-dorato che stona sulla pelle cadaverica. 

Essence, Sun Club Blondes Lighter Skin - 01 Ibiza Sun
Alzi la mano chi non ha nella propria "dotazione" questo illuminante!!! Io possiedo la versione per bionde (pure se bionda non sono!) che sarebbe la più chiara, se non sbaglio si poteva optare solo tra due scelte, questo per bionde e l'altro per brune (che non differiva troppo da questo). Bellissimo anche il Sun Club, durante l'ultima estate ha preso il sopravvento su quello di Sephora, essendo meno delicato di quest'ultimo e più deciso, gli ho dato il compito di all over, portandolo come mini-palette durante i fine settimana fuori casa. Il colore che utilizzo sempre è il primo in alto, sugli occhi è quasi un must-have.

Kiko, All Over Light - 03
Il mio primo illuminante!!! Che tempi quando lo usavo...ero giovane e andavo ancora a ballare tutta la notte! Ed ovviamente con me c'era sempre lui (non state a porvi strani quesiti sulla scadenza dei prodotti please!!! :-P ) e questo sì che mi faceva sembrare un faro sul mare di notte!!! Ma in quel periodo era il mio scopo nella vita quindi ben vengano prodotti ultrashimmer. I tempi sono ben che cambiati ed ovviamente non ho più bisogno di attirare nessuno nella mia rete con strani effetti speciali per cui l'ho un po' relegato in un angolino. Ogni tanto lo ritiro fuori (vedi Capodanno o Carnevale) ma in generale ci vado mooooolto leggera, non è un tipo da usare con spregiudicatezza, ci vuole tatto con lui!

Eccovi un po' di swatchini...

Dal primo a sx: Sleek Rose Gold; Essence Silky Touch;
Misslyn Compact Blusher; Masayume Silky Powder Rouge
Sephora Blush Me! Scusate la luce ma è stato difficilissimo
riuscire a farlo apparire in foto!
Essence Sun Club. I colori sembrano opachi in realtà sono
tutti shimmer
Kiko All Over Light. Quello in primo piano 

Piccola chicca come promesso...

BK Fard per contouring
Vi starete chiedendo chi sia costui...Ve lo svelo subito, questo piccolino è una mia creazione!!! La foto ovviamente è venuta uno schifo ma forse riuscite a farvi un'idea dalla foto precedente, quella dove vi mostro il Kiko, accanto sulla destra c'è lui.
L'idea mi è venuta perché avevo tantissima voglia di cambiare tonalità, come avete visto i miei fard sono tutti rosa pesca, ne volevo uno scuro ma nei vari giri per le profumerie non ne ho trovato nemmeno uno sul tipo di quello che avevo in mente. Così mi sono messa all'opera e me lo sono realizzato da sola. In realtà alla fine è venuto un po' troppo marrone, a me attirava di più un colore rosa antico o malva ma purtroppo non avevo gli ossidi giusti e le miche che ho scrivono ben poco, alla fine ha prevalso l'ossido marrone sugli altri colori però il risultato finale è bellissimo sulla pelle, intanto si sfuma che è un piacere quindi non rimangono tracce marroni e si ottiene anche con questo un bel riflesso dorato e caldo.

Caspita che papiro ho scritto! Scusatemi e un enorme grazie se siete arrivate fino a qui! Spero almeno che questo articolo possa essere tornato utile a qualcuno.

Ciao e alla prossima review!