giovedì 29 gennaio 2015

Ritorni di fiamma e nuovi amori...parlando di rossetti!


Premessa
(Abbiate pazienza ma non so vivere senza le mie premesse!!!)
Il primo rossetto che ho comprato sono quasi sicura fosse L'oreal e per moltissimi anni erano gli unici protagonisti del mio ridottissimo parco lipstick. Erano buonini e senz'altro avevano un costo contenuto. Se però devo essere del tutto onesta con me stessa, non è che fossero qualcosa di esageratamente eccezionale, più che altro avevano un bel range di colori tra cui scegliere...beh, naturalmente non credo di averne mai azzeccato uno!!!
Mi ostinavo ad acquistare tonalità nude, soprattutto se avevano base calda ed aranciata allora li adoravo, io che sono sempre pallida anche in estate! Vi immaginate che bell'accostamento?!?
Poi, ad un certo punto della mia vita, mi sono resa conto che esistevano anche altre marche e mi sono lasciata alle spalle l'era L'oreal. Ancora oggi non acquisto più niente di questo brand. Il motivo? Non sono più stata attratta da nessuno dei loro prodotti (eccetto gli smalti però, quelli sono davvero fantastici! Tra i migliori sul mercato secondo me), soprattutto dai rossetti che ricordavo essere o troppo perlati o troppo insignificanti, non li ho proprio più degnati di uno sguardo!
Fino a qualche giorno fa...

Ero in profumeria, avevo già in mano quel che mi serviva, ma lo sapete meglio di me, quando si è dentro questi negozi non si trova più la forza per uscirne, si viene come risucchiati da questo universo colorato, profumato, morbido...Insomma, guardavo un po' questo, un po' quello finchè mi sono saltati all'occhio questi nuovi rossetti della sopracitata marca, o meglio...nuovi per me, ovvio!
Così mi son detta "Vabbè, guardare non mi costa niente, proviamone uno" e, sono rimasta così... :-O
Naturalmente mi sono lasciata prendere la mano (ed anche il polso e l'avambraccio!!!), diciamo che ne ho provati più di uno! Devo assolutamente ammettere che erano uno più bello dell'altro, li avrei presi tutti!
Colori assolutamente nuovi, particolarissimi e dal finish metallico, non perlato ma proprio metallico, anzi è strano perché per l'esattezza erano mat e metallici allo stesso tempo, una combinazione davvero originale!
Ne avrei preso uno al volo, pescando a caso dallo stand che tanto erano tutti favolosi, poi quando il mio sguardo si è posato sul prezzo sono rimasta di nuovo così :-O
Caspita, io che ero una L'oreal addicted proprio grazie ai loro prezzi contenuti sono rimasta di sasso vedendo quanto siano cresciuti adesso, i rossetti andavano da un minimo di 14 € fino ad arrivare ai 21€.
Il mio primo pensiero è stato "Cavoli, con 'sti soldi mi compro un Mac!" (Non il portatile, ovvio, il rossetto!).
Adesso vi mostro gli swatch che mi sono rubata gentilmente fatta concedere.

Dall'alto: 287 Sparkling Amethyst; 376 Cassis Passion;
163 Orange Magique; 297 Red Passion



Stiamo parlando dei Color Riche, rossetti a quanto pare molto confortevoli (ma non ne ho esperienza diretta), ci sono varie collezioni per cui i rossetti possono avere finish più cremosi, lucidi, satinati o, come in questo caso, opachi e metallici. I colori che ho provato sono solo 4...in effetti sto barando perché ne ho provati ben di più ma vi mostro solo questa foto perché sono gli unici di cui ricordo il codice. Non sono nemmeno sicura che i primi due siano quelli giusti ma accontentatevi, è solo a scopo dimostrativo.

Adesso il quesito che vi pongo è questo: avendo a disposizione 20 € da spendere in un rossetto, su quale brand ricade la vostra scelta? Vi guardate intorno e optate per un colore che vi piace indipendentemente dalla marca? Oppure andate dritte dove sapete cosa troverete? Quindi Mac a tutti i costi o va bene qualsiasi prodotto purché vi piaccia? O addirittura ci aggiungete ancora qualcosa e magari andate direttamente su rossetti high cost? Personalmente in questo momento sento di essere moltissimo influenza da questa Mac-mania ma mi chiedo se alla fine ne valga veramente la pena e se alla fine non mi stia perdendo qualcosa...